Cerca nel sito

Avviso 3/2015

R_innovare Avviso 3/2015

Fondimpresa, fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, promuove la formazione continua dei quadri, degli impiegati e degli operai nelle imprese. Con l’avviso n. 3/2015 ha finanziato (attraverso le risorse trasferite al fondo dall’Inps) la realizzazione di piani formativi, condivisi tra le parti sociali, volti all’introduzione di nuovi prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione e/o del trasferimento, la formazione del personale interessato.

Finanziato nell’ambito di questo avviso il piano formativo “R-INNOVARE” AVI/09/15 è nato dall’analisi dei fabbisogni formativi espressi da 6 aziende piemontesi: Viemmei s.r.l., F.lli Milan s.r.l., Microntel s.p.a., Lorett s.p.a., Neos Tech s.r.l., Mediterr Shock Absorbers s.p.a.

Le aziende che hanno aderito al Piano stanno portando avanti processi d’innovazione tecnologica connessa alle linee di produzione. In alcuni casi si tratta di una tendenza innovativa rivolta sia ai prodotti che ai servizi; in un caso la spinta innovativa risulta invece essere focalizzata sui processi di produzione. A questo si aggiunga un ampio interesse di tutte e sei le aziende ad approfondire il tema della riduzione dei consumi e dell’impiego delle fonti rinnovabili a supporto dell’innovazione. Si aggiunga altresì un orientamento condiviso verso lo sviluppo progressivo di sistemi e procedure che consentano di ridurre l’impatto delle lavorazioni sull’ambiente.

Le aziende hanno pertanto evidenziato alcune linee di tendenza comuni e diffusamente percepite:

  • un’attenzione sempre più marcata verso l’innovazione tecnologica di prodotto e di processo;
  • un’attenzione verso l’approfondimento del tema riguardante la riduzione dei consumi e dell’impiego delle fonti rinnovabili;
  • un’attenzione verso l’introduzione di nuove tecnologie.

L’analisi della domanda di formazione ha consentito di individuare e progettare 17 azioni formative su queste tematiche, delle quali 1 a carattere interaziendale, per un totale di 812 ore di formazione. Ciascun intervento formativo sarà basato su un approccio didattico che prende l’esperienza dei singoli partecipanti come punto di partenza di ogni percorso di apprendimento e sarà calibrato di volta in volta a seconda delle esigenze della singola azienda. Obiettivo principale delle azioni sarà quello di sostenere le 6 aziende nel rafforzare al loro interno le conoscenze per padroneggiare nuove tecnologie di prodotto e di processo

Il ruolo delle tecnologie appare essenziale: esse definiscono nuovi modi e/o modalità di operare e nuovi modi di configurare i prodotti e le loro funzionalità, più nel dettaglio due imprese del settore informatico intendono avviare la realizzazione di innovazioni molto significative che si innestano su sistemi base già sperimentati; due delle aziende operanti nel settore meccanico entrambe attive nel campo dei veicoli hanno avviato percorsi di sviluppo di due nuovi prodotti che troveranno applicazione nel settore automobilistico e ferroviario; l’azienda alimentare presente nel piano ha messo a punto un nuovo prodotto da forno realizzato con componenti di sicura affidabilità che intende in breve tempo avviare alla produzione; un’altra azienda meccanica, occupata nella produzione di astucci cosmetici, trucchi e penne, ha dato il via ad un progetto d’innovazione delle linee di verniciatura e marchiatura con logo dei prodotti.

Si evidenzia che tre delle aziende aderenti al piano sono interessate ad introdurre innovazioni volte a migliorare la gestione dell’impatto che le attività produttive hanno sull’ambiente. In tutti i casi, i processi di innovazione sono accompagnati da attività formative, volte ad aggiornare e ampliare il patrimonio delle competenze del personale aziendale, mostrando un elevato grado di consapevolezza, da parte delle aziende, circa la necessità di accompagnare i cambiamenti in atto con incisivi interventi di adeguamento del loro patrimonio professionale.

Il Piano Formativo ha iniziato ad attuare le azioni formative a metà Gennaio 2016 e terminerà il periodo di realizzazione delle azioni formative a inizio Dicembre 2016.

Per maggiori informazioni sul Conto di Sistema di Fondimpresa: www.fondimpresa.it

Il progetto prevede l’uscita di due newsletter durante la sua realizzazione che saranno scaricabili da questa pagina.

Vai all'inizio della pagina