Cerca nel sito

Avviso 4/2012

STRATEGIE ALIMENTARI

Fondimpresa, fondo paritetico interprofessionale, costituito da Confindustria – CGIL, CISL, UIL per la promozione della formazione continua dei quadri, degli impiegati e degli operai nelle imprese, con l’Avviso n. 4/2012 ha finanziato (attraverso le risorse trasferite al Fondo dall’INPS) la realizzazione di Piani formativi condivisi tra le parti sociali e rivolti alla formazione su tematiche ambientali, sicurezza e innovazione organizzativa dei lavoratori e delle lavoratrici delle imprese aderenti a Fondimpresa.

Il Piano formativo Strategie Alimentari, presentato sull’Avviso 4/2012II scad. dall ’ATS Poliedra Progetti Integrati spa, ATF Studio soc. coop., Fondazione Metes, è nato dall’analisi dei fabbisogni formativi espressi da 96 aziende presenti in Piemonte, Emilia Romagna, Sicilia, Campania e Lazio. Il Piano consta di 154 domande di formazione per 3586 ore che riguardano in particolare le seguenti aree tematiche: Agricoltura, Lavorazione del caffè, lavorazione carne, Commercio alimenti, Pasta alimentare prodotti da forno, Latte e derivati, Lavorazioni del pesce, Pasticceria, Pesca, Ristorazione, Vini e distillati. Gli obiettivi principali emersi sono: Presenza sui mercati internazionali, presenza nella grande distribuzione, miglioramento dei processi interni.

Circa gli obiettivi strategici di sviluppo, le imprese dei prodotti da forno e quelle di lavorazione della frutta e degli ortaggi paiono più delle altre interessate al rafforzamento sui mercati internazionali mentre questa propensione rimane marginale per le aziende commerciali e della ristorazione. La presenza nella grande distribuzione appare particolarmente importante per le aziende dedite alla lavorazione delle carni e alla produzione di prodotti da forno. Infine, l’attenzione verso il miglioramento dei processi interni, benché sia diffuso tra tutte le aree d’attività considerate, sembra toccare in modo particolare le imprese agricole, della pesca, della ristorazione, del commercio e della lavorazione del caffè.

I percorsi formativi individuati sono basati su un approccio didattico che prende l’esperienza dei singoli partecipanti come punto di partenza di ogni percorso di apprendimento e sono calibrati di volta in volta a seconda delle esigenze della singola azienda. Il Piano Formativo Strategie Alimentari ha iniziato ad attuare le azioni formative all'inizio del mese di marzo 2014 e terminerà il periodo di realizzazione delle azioni formative il 7 gennaio 2015.

Per maggiori informazioni sul Conto di Sistema di Fondimpresa:
www.fondimpresa.it

Il progetto prevede l’uscita di due newsletter durante la sua realizzazione che sono scaricabili da questa pagina

Vai all'inizio della pagina